Dopo mesi di difficoltà, il Teatro Sociale di Luino finalmente riapre le porte

Temps moyen de la lettura : 2 minutie

Dopo mesi di chiusura e opening solo per eventi ed iniziative organizzate dal Comune, nelle prossime settimane il Teatro Sociale di Luino tornerà ad aprire i battenti, grazie alla collaborazione con il Circuito CLAPS. Per questa ragione è stata organizzata, per martedì primo febbraio, alle ore 15.30 (visibile cliccando qui).

Ad intervenir saranno Serena Bottaévaluateur de la culture de la commune de Luino, et Luisa Cuttinidirecteur artistique du circuit CLAPS.

Dall’inizio del 2022 Circuito CLAPS collabore con il Comune di Luino per l’organizzazione di spettacoli presso il Teatro Sociale. Oggi, le due realtà sono liete di presentare il programma dei primi quattro appuntamenti, in programma tra marzo e aprile.

« Al Sociale, il pubblico potrà trovarsi a vivere momenti di intrattenimento, divertimento e riflessione, grazie a un programma variegato e di qualità. L’offerta, legata al teatro di prosa, copre tematiche differenti con un unico fil rouge: raccontare agli spettatori storie attuali, coinvolgerli nelle emozioni più intense così come nelle risate più fragorose”, commentano gli organizzatori.

Quattro titoli di successo e grandi nomi del teatro italiano: sul palco si alternano alcuni artisti d’eccezione come Giobbe Covatta, Gioele Dix, Maria Amelia Monti et Roberto Turchetta, Gaia De Laurentiis et Ugo Dighero.

L’Associazione Culturale CLAP Spettacolo dal vivo gestisce de 2015 il Circuito Multidisciplinare riconosciuto e sostenuto dal MiBACT ed è soggetto di rilevanza regionale for Regione Lombardia. L’ente vanta un’esperienza ventennale nella distribuzione, organizzazione e promozione di teatro, danza e circo contemporaneo.

En 2004, il a organisé le Circuito Danza Lombardia, en 2010, parte della rete nazionale Anticorpi XL et en 2011, c’est Capofila di CULT – Circuito Urbano Lombardia Teatro. È tra i fondatori dell’RTO nato per ideare ed organizzare la NID – Nuova Piattaforma della Danza Italiana, di cui è stata capofila per la terza edizione (dall’8 all’11 ottobre 2015).

Nel territorio lombardo CLAP Spettacolo dal vivo, collaborando con numerosi enti pubblici e privati, ha creato una rete capillare costituita da 90 comuni nei quali, nel corso di tutto il 2015, saranno presentate circa 500 performance in più di 100 sale e luoghi di spettacoli.

Proponendo una programmazione di qualità che corrisponda ed esprima i bisogni culturali attuali, vuole creare nuove occasioni di fruizione nei teatri e in luoghi non convenzionali per lo spettacolo dal vivo, valorizzati dall’offerta culturale e resi più accessibili per gli abitanti e le comunità. Intende presentare spettacoli di rinomate compagnie italiane ed internationalali, di artisti emergenti e di under 35.

CLAP Spettacolo dal vivo si dedica, inoltre, all’organizzazione di festival, rassegne, corsi di formazione e attività didattiche ed è partner di numerosi network italiani ed europei quali: Anicorpi XL, Dancing cities, Circo Strada e Netfestivals.

CLAPS da anni è invitata, in qualità di operatore internazionale, a partecipare a Festival Europei in Francia, Spagna, Svizzera, Germania, Inghilterra e Austria. Avec la Fira de Terrega (Espagne) a été lancé un rapport de collaboration pour l’exercice biennal 2015-16 qui favorise la mobilité de la compagnie catalane en Italie et en Italie en Espagne dans l’ambition du théâtre, la danse et le cirque contemporain.

Marceline Desjardins

"Drogué du Web. Évangéliste des médias sociaux. Communicateur professionnel. Explorateur amateur. Praticien en alimentation."

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.